Raccontarsi sulle Instagram Stories: strumenti per le aziende

Sara Anselmi
21 Maggio 2019 · 4 minuti

☞ 500 milioni di persone

Fin dal loro lancio, le Instagram Stories hanno riscosso un grandissimo successo tra gli utenti del social. La loro popolarità è chiaramente visibile dai numeri: se si considera che nel Giugno 2018 Instagram ha toccato il primo miliardo di iscritti, possiamo dire quindi che la metà degli utenti utilizza le Stories ogni giorno; in Italia, nello specifico, sono il 75% degli utenti totali di Instagram, ovvero 14 milioni di persone.

Proprio per il successo che questo social ha riscosso tra il pubblico italiano, dedicheremo un’ampia parte a Instagram nella giornata di formazione del prossimo 31 Maggio.

☞ Veloci ed immersive: perché le Stories piacciono

” L’ascesa delle storie è chiara: le persone vogliono modi veloci, immersivi e divertenti per condividere foto, video e testi con i propri amici e familiari, e le storie offrono proprio questa possibilità.

Lo dicono gli utenti stessi: le Stories piacciono perché sono uno strumento che permette di raccontarsi in modo veloce e immersivo, attraverso dei brevissimi video. A facilitarne il coinvolgimento è sicuramente il formato delle Stories stesse, caso unico in cui il social si adatta alla forma dello smartphone – a differenza dei video di YouTube. La durata massima online di 24 ore, inoltre, regala una libertà unica nella creazione dei contenuti, perché non ci si sente più costretti a produrre post e video di qualità – come succede per le foto del feed. Questa stessa scadenza a tempo ‘obbliga’ i followers ad essere sempre attenti a quello che viene pubblicato, per non rischiare di perdere nulla.

☞ Uno squarcio sulla realtà: le Stories per le aziende

Per questa immediatezza, velocità, per il formato e la durata, le Stories sono quindi lo strumento più adatto per le aziende per mostrare il lato più invisibile del loro lavoro (nonché più umano) al cliente finale.

Ma quale contenuto è meglio condividere nelle Stories per riuscire a trarre il massimo da questo strumento? Quando si pianifica una strategia per le Stories non bisogna mai dimenticare due nemici fondamentali: i numeri, ovvero la varietà incredibile di contenuti prodotti che sono a disposizione degli utenti Instagram; il tempo, ovvero quanti secondi è disposto a dedicarti il tuo follower. Come combattere contro questi due ostacoli?

Questi sono solo alcuni suggerimenti di come le Instagram Stories possono essere utilizzate da un’azienda per avvicinarsi ancora di più al proprio pubblico. Un pubblico, è importante ricordarlo, di 500 milioni di persone attive quotidianamente.


Condividi su Facebook

Condividi su Whatsapp